Home Page arrow News arrow Ultime notizie arrow Condomini che non pagano le bollette dell'acqua? Nuove modalitÓ di interruzione fornitura.
Condomini che non pagano le bollette dell'acqua? Nuove modalitÓ di interruzione fornitura. PDF Stampa E-mail

Condomini che non pagano le bollette dell'acqua? Nuove modalità di interruzione fornitura.

Cosa dire la delibera 311/2019 dell'Autorità di Regolazione per l'Energia?

Dal 1° gennaio 2020 cambiano le regole per quanto riguarda gli utenti che non pagano le bollette dell'acqua e le modalità dell'eventuale interruzione della fornitura.

Le regole sono contenute nella deliberazione n. 311/2019/R/IDR del 16 luglio 2019 (qui sotto allegata) con cui l'Autorità di Regolazione per Energia, Reti e Ambiente (ARERA) ha recato regole uniformi circa la Regolazione della morosità nel servizio idrico integrato (REMSI).

Si precisa che le utenze condominiali sono a tutti gli effetti equiparate alle utenze finali, includendo i condomini tra gli utenti per i quali il gestore può procedere alla sospensione e/o alla disattivazione della fornitura.

Si evidenzia che questa potrà essere effettuata solo se il gestore abbia costituito in mora l'utente finale moroso nei tempi e con le modalità prescritte dalla delibera, ossia:

- all'utente finale andrà prima inviato un sollecito bonario di pagamento e,
- solo dopo averlo inviato, sarà possibile la costituzione in mora dello stesso.

Il gestore non potrà procedere alla sospensione o alla disattivazione della fornitura idrica nei confronti delle utenze condominiali qualora, entro la scadenza dei termini previsti nella comunicazione di messa in mora, siano stati effettuati pagamenti parziali in unica soluzione e pari almeno alla metà dell'importo dovuto.

Se passano sei mesi, però, può procedere…


Fonte: https://www.arera.it/allegati/docs/19/311-19.pdf

 
< Prec.   Pros. >